Amuleto

Già dopo la prima mezz’ora alle prese con Auxilio Lacouture cominci a sbuffare… uffa quanto è prolissa questa frikkettona allampanata , simpatica, si, ma scoppiata come uno Zeppelin, e poi chissenefrega delle sue nottate deliranti, delle sue sbronze e soprattutto che palle con tutti questi giovani poeti messicani e vecchi giornalisti falliti …. ma mentre sei lì che smoccoli dopo una lunga sfilza di dettagli privi di interesse, scivoli senza avvedertene nell’ultima visione allucinata di questo folle personaggio, un immenso atto di amore verso una generazione, che ti fa dire “si, fosse anche per queste poche pagine, ne valeva la pena”.

Il libro: Roberto Bolano, Ilde Carmignani (traduttrice), Amuleto, Adelphi, 2010, 141 p.

This entry was posted in Latinoamericana, Repressione and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.